terrazza milanese, tra l'atmosfera esotica da vacanza e l'orto

A pochi passi dal teatro Nazionale, siamo state chiamate per un lavoro di paesaggismo in una terrazza sui tetti di Milano.

Una bellissima casa, progettata e ristrutturata dal proprietario architetto, con annesso ampio terrazzo da allestire con un progetto di verde ben caratterizzato, per renderlo più idoneo a colloquiare con gli interni.

 

Una immagine dello stato di fatto trovato.

 

 

Sono state presentate due proposte stilistiche, per dar modo ai committenti di individuare la forma espressiva che meglio li rappresentasse.

 

Una versione di terrazzo che ha lavorato su foglie grafice dall'aspetto esotico, portamento frondoso e ondggiante,  (la versione è poi stata selezionata) 

presentava alcune varietà botaniche dall'aspetto esotico e tropicale (per  creare quella sensazione di vacanza, unite ad alcune scelte botaniche tipiche della tradizione dei giardini milanesi storici,

con tocchi di colore nelle foglie, e angolo orto.

 

e' stata poi presentata una versione del progetto più fiorita, romantica e mediterranea anche questa integrante degli angoli orto.  La versione non è stata scelta, ma alcuni tocchi fioriti di questa ipotesi sono stati integrati nella realizzazione.

 

 

Per realizzare il  progetto selezionato (il primo, più frondoso e contemporaneo) sono stati mescolati vasi differenti: mastelloni neri larghi e bassi per gli orti fioriti, mastelli ampi e alti e vasi in resina più eleganti nella forma e nei colori neutri.

 

 

 

Allestito in un giorno di sole e temporali, in alcune fotografie vedrete il bel divano da esterni coperto, una immagine esposta, e l'altra con superfici lucide e riflettenti per la patina d'acqua che l'ha ricoperta.